Eventi

.NINANATOMIC.

PERFORMANCE ART 5 maggio 2108

.le curve procaci delle anatomie

segnano la donna, la plasmano,

la rendono vulnerabile, la condizionano,

dominano tutte le manifestazioni vitali.

.le linee del corpo femminile,

morbide e arrotondate,

i suoi volumi, le fessure, le rughe,

i suoi svuotamenti, le pieghe,

i suoi movimenti, le sue torsioni,

diventano segni grafici e disegnano cerchi,

forme avvolgenti, simbolo di protezione.

.gli oggetti prendono ispirazione

dalle figure anatomiche,

diventano espressione di ciclicità,

danno un senso di accoglienza, di compiutezza,

di armonia,

mantengono la coesione tra l’anima e il corpo,

proiettano la donna verso l’esterno,

manifestano emozioni e lasciano che queste

diventino esperienze altrui.

.gli oggetti che la donna indossa sono

l’espressione del piacere di essere se stessa,

il prolungamento della sua anatomia.